Attualità

Terrorismo islamico senza tregua

Giovedì 14 luglio 2016, Nizza, un camion piomba sulla folla della Promenade des Anglais nella notte della festa nazionale. 84 morti e oltre 100 feriti il bilancio attuale.

di Redazione

Nizza attentato 14 luglio 2016

Alle 22.45 di ieri, giovedì 14 luglio, a Nizza un camion piomba sulla folla durante i festeggiamenti per la ricorrenza della presa della Bastiglia e percorre quasi 2 chilometri sulla Promenade des Anglais, investendo passanti, mentre il conducente spara dai finestrini. L’attentatore, abbattuto da due gendarmi, è un tunisino di 31 anni, residente in Francia, con piccoli precedenti penali, una carta di soggiorno. Il bilancio provvisorio di quest’ennesima azione fomentata dall’odio per l’Occidente è di 84 morti e oltre cento feriti. Oggi siamo ancora una volta alle prese con i postumi di una strage. Tra riflessioni, ricerca di soluzioni, frustrazione e dolore.

Qui si può seguire la diretta di Le Monde Live, qui quella del Guardian.

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.