Attualità

Terrorismo islamico senza tregua

Giovedì 14 luglio 2016, Nizza, un camion piomba sulla folla della Promenade des Anglais nella notte della festa nazionale. 84 morti e oltre 100 feriti il bilancio attuale.

di Redazione

Nizza attentato 14 luglio 2016

Alle 22.45 di ieri, giovedì 14 luglio, a Nizza un camion piomba sulla folla durante i festeggiamenti per la ricorrenza della presa della Bastiglia e percorre quasi 2 chilometri sulla Promenade des Anglais, investendo passanti, mentre il conducente spara dai finestrini. L’attentatore, abbattuto da due gendarmi, è un tunisino di 31 anni, residente in Francia, con piccoli precedenti penali, una carta di soggiorno. Il bilancio provvisorio di quest’ennesima azione fomentata dall’odio per l’Occidente è di 84 morti e oltre cento feriti. Oggi siamo ancora una volta alle prese con i postumi di una strage. Tra riflessioni, ricerca di soluzioni, frustrazione e dolore.

Qui si può seguire la diretta di Le Monde Live, qui quella del Guardian.

 

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l'impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni