Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Twentynine Palms

Anticipazioni d’estate nel Mojave Desert.

Anticipazioni d’estate nel Mojave Desert. Ad abitare (di nuovo) il mito della Twentynine Palms questa volta sono esempi under 30 di slash generation.

Per la nuova campagna Primavera Estate 2012 Closed ha scelto il buen retiro dei losangelini doc e ha lasciato che quattro protagonisti raccontassero il loro futuro in una vacanza dalle tinte retro. A partire da Jessica Joffe che nella terra ai confini con il Joshua Tree National Park confessa perché ad Amburgo ha scelto L.A. dove dopo essere stata penna del New York Observer, ora si gode il surf anche se il fascino degli Studios si è fatto sentire, vedi il suo primo film Machine Gun Preacher.  Oppure Ry Cuming australiano che mai avrebbe tradito la sua terra, se non fosse che l’ossessione per Jeff Buckley e l’Oceano, dopo a stagioni in Costa Rica, l’hanno portato ad incidere un album in California, dove è rimasto. E in questa cartolina vintage c’è anche Rachel Poulliat, dj resident del Baron di Parigi che ha lasciato per New York (dove è stata anche modella), ma il richiamo europeo si è fatto sentire presto e Rachel ha scelto il Trust di Berlino per mettere dischi e viverci. E poi Michael Fujikawa che si autodefinisce con orgoglio un mutt, visto il sangue nipponico e americano, ha avuto una band con il fratello (che come nei migliori casi di fratellanza si è sciolta) e in attesa del nuovo progetto discografico aspetta lei, l’unico grande amore che non torna.

(Manuela Ravasio)

 

 

 

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg