Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Torna Studio in Triennale

Ci siamo. Dal 21 al 23 novembre organizziamo la terza edizione del nostro weekend dal vivo a Milano. Sarà aperto a tutti, tratterà temi diversi e avrà un bel parterre di ospiti. In attesa del programma definitivo, ecco qualche anticipazione.

Dopo il successo delle prime due edizioni torna Studio in Triennale – Cultura, media, innovazione. Tre giorni di incontri e intrattenimento. Venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 novembre 2014, il network culturale di Studio si ritrova negli spazi della Triennale di Milano, il luogo ideale per l’incontro con lettori e appassionati.

La partnership fra Triennale e Studio si rinnova con l’intento di dare continuità all’obiettivo originale dell’iniziativa: organizzare e produrre una tre giorni in cui esplodere dal vivo – attraverso un palinsesto di panel di diverse aree tematiche – ragionamenti e istantanee attorno al panorama contemporaneo.

Questa terza edizione si concentra sul tema largo dell’innovazione e del suo impatto sulla società in cui viviamo. Le arti, la moda, la politica, il lavoro, la comunicazione, lo sport, i consumi, le relazioni sociali, il loro rapporto con le innovazioni (tecnologiche e non) e le analisi sulle sue conseguenze. Esperti e giornalisti internazionali, aziende e brand all’avanguardia, politici, storie di successo, testimonianze dirette di rinnovamento e mutamento.

L’edizione 2014 di Studio in Triennale prova a essere tutto questo, cogliendo l’occasione unica che la stagione che arriva ci offre: quella di ospitare a Milano un momento di riflessione sul futuro, proprio alla vigilia di un anno così importante per la città lombarda, quello di Expo 2015, e per l’Italia tutta, alle prese con un processo di ricambio epocale, complice anche una ritrovata centralità in Europa.

Tra gli altri, saranno ospiti di questa edizione: Beatrice Trussardi (Fondazione Trussardi), Andrea Agnelli (Juventus Fc), Lorenzo Mieli (Fremantle Media), Aldo Grasso (Corriere della Sera), Simon Kuper (Financial Times), Alessandra Galloni (Reuters), Gianni Riotta (La Stampa), lo scrittore Giuliano da Empoli, i deputati Anna Ascani e Andrea Romano, Luca Sofri (Il Post), Claudio Cerasa (Il Foglio), Louisa Heinrich (Superhuman Limited), Thomas Smolders (Blendle).

Seguiranno a giorni il programma definitivo degli incontri e l’elenco completo degli ospiti.

Come già per la prima edizione, per attivare una serie di testimonianze e riflessioni incrociate, la redazione di Studio, nei tre giorni del festival, si trasferirà materialmente negli spazi della Triennale di Milano animando su carta, live, web e su social network il racconto e la cronaca dei contenuti della tre giorni.

Inoltre il festival avrà anche una sua estensione serale. Dalle 20 a mezzanotte presso il bar dello STRAF Hotel, gli ospiti e i lettori di Studio si ritroveranno con l’accompagnamento dei dj selezionati da Club To Club, partner musicale del festival.

L’edizione 2014 di Studio in Triennale avrà due main sponsor, Ericsson e Janssen, e una serie di partner: Undici, Alfa MiTo Club To Club, STRAF Hotel&Bar, Good Morning Italia, Ps Design Consultants.

A presto con gli aggiornamenti.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg