Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Rassegna: città, start-up e Paesi

Una manciata di articoli per prepararsi al panel di Studio in Triennale dedicato al rapporto tra città europee e start-up tecnologiche.

Che cosa può fare un hub tecnologico per una città o un Paese? Milo Yiannopoulos, giornalista inglese e direttore del magazine online Kernel, ha scritto molti articoli cercando di rispondere a questa domanda, nel corso della sua carriera. Ne parlerà ovviamente anche a Studio in Triennale, la tre giorni di incontri, panel e concerti organizzata da Studio in collaborazione con la Triennale di Milano. Yiannopoulos sarà intervistato da Serena Danna, giornalista del Corriere della Sera, sabato primo dicembre alle 16,30. Qui trovate tutte le info.

The start-up State (30/10/2012)
Il primo è un reportage da Tel Aviv, la capitale di Israele, una dei punti tecnologici più caldi e in ascesa del pianeta. L’articolo spiega le ragioni politico-economico alla base del boom israeliano che sta rendendo la nazione mediorientale “uno stato start-up”.

Rocket ships (31/10/2012)
Come vanno le cose a Berlino, città che si contende con Londra lo scettro di “Silicon Valley” europea? Una giornata passata a HY Berlin, azienda che si occupa di “lanciare” nuove società tecnologiche e legate a Internet.

So hard right now (02/11/2012)
Articolo di Alex Barrera pubblicato da Kernel e particolarmente controcorrente: perché tutti gli imprenditori e gli investitori si stanno concentrando sul software ignorando l’enorme potenziale dell’hardware?

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg