Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Le foto della domenica – 1

La foto-storia di Fox Sports sull'ultima giornata di Premier League: il gol di Lampard al Chelsea, il gol di Cambiasso al Manchester, la contestazione di Newcastle contro Pardew, il Liverpool che perde, l'Arsenal che vince. E lo striscione che il Man City ha dedicato ai rivali cittadini.

Inizia oggi una collaborazione tra il network Fox Sports e Undici: ogni settimana Fox ci fornirà alcune tra le migliori immagini per raccontare, attraverso una sorta di foto-storia, alcuni dei momenti più particolari del weekend calcistico europeo. Questa settimana si inizia dalla Premier League. La gallery su Fox è a questo indirizzo. Cliccando sulle immagini si apre la gallery.

*

Dopo cinque partite giocate da tutti i club, la Premier League sta mostrando qualche conferma e qualche inaspettata sorpresa. Le sorprese maggiori riguardano le posizioni di Manchester United e Liverpool, la prima ferma a 5 punti, la seconda soltanto un punto più sopra. Le conferme sono quelle riguardanti il Chelsea, primo a 13 punti, senza ancora una sconfitta, e l’Arsenal al quarto posto, cioè la posizione in cui ha chiuso quattro degli ultimi sei campionati. Stupisce anche il Southampton secondo con 10 punti, e di certo anche il Villa, dopo alcune stagioni deludenti, sarà sorpreso di vedersi in piena zona Champions League.

Cos’è successo –

Il Manchester United è stato protagonista di una delle partite più belle e più pazze del mese, purtroppo per lui, per i suoi tifosi, per Van Gaal. Dopo essere stato in vantaggio per 3-1 contro il Leicester, con un bellissimo gol di Angel Di Maria, un pallonetto in corsa e quasi in controtempo, i Foxes rimontano due gol e, complici due calci di rigore, arrivano al 5-3. Il Liverpool, poco prima, non aveva fatto meglio (nonostante il tweet di Mario Balotelli: «Man utd… LOL»), e in casa del West Ham aveva perso per 3-1 (per i Reds rete di Sterling dopo una girata respinta di Balotelli). L’Arsenal in pochi minuti ha segnato 3 gol all’Aston Villa (Özil, su assist di Welbeck; poi Welbeck, su assist di Özil; infine autorete di Cissokho), mentre la sfida tra Manchester City e Chelsea è finita con un pareggio (1-1). Dopo l’espulsione di Zabaleta, i Citizens sono andati sotto al minuto 70: apertura di Costa sulla sinistra per Hazard, palla rasoterra in mezzo e Schurrle sul secondo palo realizza; alla fine, il colpo di teatro con il pareggio di Frank Lampard. Il Newcastle, i cui tifosi continuano a chiedere l’esonero di Alan Pardew, pareggia 2-2 contro l’Hull City dopo essere stato sotto di due reti, mentre l’Everton, in vantaggio con Lukaku contro il Crystal Palace, ne concede tre (Jedinak, Campbell, Bolasie) e riesce a segnare soltanto a 7 minuti dal novantesimo con Baines, rimanendo, con Man Utd e Stoke City, a quota 5 punti in 5 partite.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg