Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Le foto della domenica – 4

La foto-storia di Fox Sports sulla Premier League: esultano i Blues di Mourinho e i Citizens, l'Arsenal non passa in casa con l'Hull City, Pellè ne segna altri due e porta il suo Southampton al terzo posto in classifica.

Continua la collaborazione tra il network Fox Sports e Undici: ogni settimana Fox ci fornirà alcune tra le migliori immagini per raccontare, attraverso una sorta di foto-storia, alcuni dei momenti più particolari del weekend calcistico europeo. Questa settimana c’è ancora la Premier League. La gallery su Fox è a questo indirizzo. Cliccando sulle immagini si apre la gallery.

*

Dopo otto partite il Chelsea di José Mourinho domina la classifica della Premier League inglese con 22 punti, a cinque lunghezze di vantaggio sul Manchester City. Gli uomini dello “Special One” passano 2-1 nel derby col Crystal Palace (segnano Oscar con una magnifica punizione e, all’inizio della ripresa, Cesc Fabregas), che finisce in 10 contro 10 per un brutto fallo di Azpilicueta e una leggerezza di Delaney. Manchester City-Tottenham è un lungo assolo di Sergio Aguero, che segna quattro gol – due su rigore – e si concede il lusso di sbagliare un penalty. Finisce 4-1.

Un sempre più sorprendente Southampton, ora terzo in classifica, passeggia su un impresentabile Sunderland, battuto con un secco 8-0 con il duo Tadic-Pellè che contribuisce con tre gol (due per l’italiano). L’Arsenal invece arranca, trovando il pareggio in extremis in casa con l’Hull City dopo che Sanchez apre le marcature con un gran gol da posizione defilata, Diamé pareggia i conti e, al 46′, Abel Hernandez porta avanti gli ospiti con un preciso colpo di testa. In Qpr-Liverpool succede tutto negli ultimi dieci minuti: prima Edu Vargas pareggia i conti facendo 1-1, ma poi Coutinho riporta avanti i Reds, prima che il Liverpool subisca il nuovo pareggio di Vargas, al 92′, e poi chiuda il match grazie a un’autorete di Steve Caulker a tempo scaduto.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg