Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La rassegna di Studio per il weekend

Il senso della vita, una bella storia su un lungo periodo lontano dai computer, la leggenda di Anonymous dall'hacking dei telefoni alla battaglia con i giganti politici. Cose belle da leggere con calma.

Alla fine di una settimana in cui pubblico e media sono stati ossessionati da un leak di fotografie intime scattate da alcune attrici, cerchiamo di parlare altro proponendovi storie da leggere con calma nel fine settimana. Cominciamo con LA domanda definitiva: “Che senso ha la vita?” per passare a un nuovo reality show chiamato Utopia, ai misteriosi rallentamenti nel traffico automobilistico che non sono causati da niente e nessuno. E poi la storia di Anonymous e dei Anon più potenti, un’analisi della sigla di Game of Thrones. E non solo, ovviamente.

Buona lettura.

 

“The Masked Avengers” – The New Yorker

I primissimi hacker usavano telefoni e altri aggeggi analogici: in pochi anni sono diventati una vera potenza “politica”. Storia del collettivo Anonymous e dei suoi membri.

 

“Traffic Ghost Hunting” – Nautilus

Non tutti i rallentamenti del traffico cittadino sono causati da qualcosa o qualcuno: cosa sono quindi questi “fantasmi” che creano code nelle nostre città?

 

“The Reality Show That Wants to Save the World (But Probably Won’t)” – Matter

Si chiama Utopia ed è il nuovo progetto del creatore del Grande Fratello in cui i concorrenti devono creare una società “perfetta”: The Truman Show, certo, ma anche The Sims.

 

“You Can’t Understand ISIS If You Don’t Know the History of Wahhabism in Saudi Arabia” – The Huffington Post

Per capire il complesso rapporto tra ISIS e Arabia Saudita, bisogna conoscere la storia del wahabismo, l’ideologia “ufficiale” del Regno con cui però il clan al potere ha avuto un rapporto altalenante.

 

“Forti in Sumeria: un commento filologicamente motivato a Ghostbusters” – I 400 calci

Ghostbusters in realtà è un trattato accademico sulle principali invenzioni sumere dopo il monociglio. Tipo la leggenda degli spettri costretti a cibarsi d’argilla, che fa capire perché vogliono trasferirsi in un frigorifero.

 

“Reboot or Die Trying” – Outside

Blogger seguitissimo e twittatore seriale, David Roberts ha deciso di chiudere con internet per un po’ per gustarsi la vita “vera” e l’aria aperta. E lo ha fatto davvero: ecco com’è andata.

 

“Does life have a purpose?” – Aeon

“Che senso ha la vita?” non è la domanda giusta da porsi. Meglio chiedersi direttamente se la vita abbia un senso. Storia di un pensiero-ossessione ricorrente nella storia umana, che è ora di affrontare da un altro punto di vista.

 

“Game of Thrones” – Art of the Title

Analisi piùcchecertosina della sigla iniziale della seria Hbo fatta da un sito specializzato nel vivisezionare i titoli di testa degli show televisivi.

 
 

Immagine: particolare della redazione parigina dell’International New York Times (Guillaume Belvèze)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg