Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La domenica di Premier – 8

Fotografie e Vine dal weekend di calcio inglese: il Chelsea vince, il Southampton si ferma al Villa Park, il Manchester United batte l'Arsenal all'Emirates e il Liverpool è sempre più in difficoltà.

Continua la collaborazione tra il network Fox Sports e Undici: ogni settimana Fox ci fornisce alcune tra le migliori immagini per raccontare, attraverso una sorta di foto-storia, alcuni dei momenti più particolari del weekend calcistico inglese. Cliccando sulle immagini si apre la gallery.

*

A Stamford Bridge il Chelsea passa per 2-0 sul West Bromwich Albion. Gli bastano 25 minuti, in cui segnano prima Diego Costa, controllando un bel cross di Oscar, e poi Eden Hazard, complice un intervento non proprio irreprensibile di Ben Foster. I Blues di Mourinho allungano in prima posizione a 32 punti, a +6 dal Southampton che ieri nel recupero ha affrontato l’Aston Villa pareggiando 1-1 al Villa Park (segnano Clyne e Agbonlahor).

In terza posizione il Manchester City ottiene tre punti a Swansea, in Galles. Dopo un primo tempo finito 1-1 grazie alla rete in apertura di Bony e al pareggio di Jovetic, entrambi colpevolmente lasciati soli dalle difese avversarie, nella ripresa la risolve Yaya Toure con un inserimento.

Nel big match della giornata, Arsenal-Manchester United, la spuntano i Reds. Succede tutto nel secondo tempo: al 56′ Gibbs è sfortunato nel deviare all’interno della sua porta una palla scagliata in area da Valencia, mentre all’85’ Rooney mette il suo timbro finalizzando una ripartenza del Manchester. Il gol di Olivier Giroud, che arriva nel recupero, è inutile.

Domenica a Londra il Liverpool perde con il Crystal Palace, precipitando nella parte destra della classifica di Premier. Dopo essere passata in vantaggio col gol di Rickie Lambert in apertura, la squadra di Rodgers prende tre gol: segnano Gayle, Ledley e, a dieci minuti dalla fine, Mile Jedinak con una bellissima punizione.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg