Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La copertina di Unknown pleasure dei Joy Division stampata in 3D

La copertina dell’album dei Joy Division Unknown pleasure, del 1979, è una delle più celebri della storia. L’art director che curò la versione originale, il britannico Peter Saville, oggi spiega che l’idea di rappresentare graficamente 100 stimoli luminosi emessi da una pulsar gli venne leggendo un vecchio libro di scienze. Da allora la cover ha ispirato molte trasposizioni – magliette, tatuaggi, persino sculture – e probabilmente l’unico tributo che mancava all’appello, fino ad oggi, era un modello in stampa 3D del disegno.

Il designer Michael Zoellner ha pensato bene di colmare la lacuna, realizzando una versione tridimensionale della copertina che contribuì a fare la fortuna della band di Salford.

Il progetto per la stampa tridimensionale è disponibile su Thingiverse.

 

Leggi anche: La copertina di Unknown Pleasures è una pulsar

(via)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg