Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Un labirinto lungo 7 anni

Una storia che inizia trent’anni fa, quando un signore giapponese, che di mestiere faceva il portiere (non calcistico), prese un foglio A1 e iniziò a disegnare linee rette e curve, che si intersecavano e si sovrapponevano. Un labirinto, come capita di farne a tutti. Il signore in questione, però, non si fermerà per sette anni, e il suo labirinto crescerà in modo letteralmente impressionante, non tanto in larghezza (un foglio A1 era, e un foglio A1 rimarrà) quanto nella perfezione del dettaglio.

Una volta terminata, l’opera venne archiviata, forse dimenticata, di certo non divulgata. Il ritrovamento si deve alla figlia dell’uomo, l’utente Twitter @Kya7y, che esplorando le vecchie carte del padre ha portato allo scoperto il vecchio labrinto. Grazie a lei possiamo ammirare l’opera, folle e bellissima, con cunicoli (il righello poggiato sul foglio aiuta) larghi anche meno di un millimetro.

 

(via)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg