Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Spedisci glitter alle persone che odi

L’invio di biglietti d’auguri, cartoline e lettere contenenti glitter è una prassi mestamente comune: quei minuscoli frammenti si intrappolano sui nostri vestiti, sull’arredamento, addirittura sulla pelle. A dire il vero, negli ultimi tempi il glitter ha sviluppato un’avversione tale da essere il protagonista di servizi che si basano principalmente sul riconoscergli quell’intrinseco carattere di fastidio.

Shipyourenemiesglitter.com è un sito creato da dei ragazzi australiani che, per la modica cifra di 9.99 dollari australiani, offrono di mandare buste colme di glitter a chiunque odiamo sulla faccia della Terra. Sul sito del servizio c’è anche una pratica sezione FAQ, per chi volesse approfondire questo modello di business. (Gay.it giusto ieri proponeva ai suoi lettori di inviare una bomba glitter a Mario Adinolfi, il giornalista e politico da poco in edicola col quotidiano La Croce).

Parallelamente, un ragazzo americano ha deciso di affiancarsi a quest’iniziativa creando dontshipyourfriendsglitter.com, che invece usa l’approccio dissuasivo: per 9.99$ il titolare invierà un’email ai vostri amici, facendo loro sapere che avete scelto di non mandargli orripilanti biglietti glitterati. Se considerate dieci dollari una richiesta esosa, sappiate che per 20 offre di spedire una cartolina.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg