Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Ebbene sì, Snapchat avrà una sua webserie

Ai Golden Globes dello scorso anno le presentatrici Tina Fey e Amy Poehler hanno ironizzato su Netflix e il successo dei suoi prodotti immaginando un futuro in cui Snapchat ritirerà il premio nella categoria “best drama”. Beh, non siamo ancora giunti a questo ma secondo la rivista Hollywood Reporter proprio Snapchat – l’app che consente l’invio di immagini e video che subito dopo la ricezione scompaiono – sta lavorando a una webserie dal titolo Literally Can’t Even. Lo show racconterà le vicende delle due protagoniste Sasha Spielberg e Emily Goldwyn, due scrittrici operanti a Los Angeles, e consterà di episodi dai cinque minuti di durata: nella tradizione del social network, dopo la ricezione e la riproduzione della puntata, il file sparirà dallo smartphone dello spettatore.

Snapchat è un social network di grandissimo successo tra i più giovani – da qui il titolo dell’opera in “slang” giovanile e internettiano – e lo show servirà a lanciare la nuova funzione “Discover” dell’applicazione, con la quale il social network cercherà di ampliare l’orizzonte di contenuti condivisibili tra gli utenti.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg