Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Anche Obama è noioso agli occhi di sua figlia Sasha

Capita a tutti, da ragazzini, di cominciare a vedere i propri genitori sotto una luce differente: non più mamma e papà ma figure adulte, autoritarie, diverse da come ce le si ricordava. Noiose, forse. Succede a tutti, anche se tuo padre è Barack Obama e tua madre è la first lady Michelle Obama. Succede a Sasha, la più giovane delle due figlie del presidente degli Stati Uniti, che da tempo appare pubblicamente con espressioni poco convinte e divertite, e reagisce con quella che sembra essere profonda noia alle gesta del padre. The Wire ha raccolto alcuni di questi momenti in formato Gif: la 12enne Sasha non sembra eccitata dal mestiere del padre, che si parli della cerimonia del tacchino tipica del Thanksgiving o il discorso d’inaugurazione del secondo mandato, nel 2012. Sasha sbadiglia, guarda altrove o fissa poco convinta il padre.

Lei ha 12 anni e quelli i suoi genitori: e devono essere pallosi, anche se sono la coppia più potente del mondo.

Sbadiglione da secondo mandato.

Seriously, dad.

Lo sguardo inconfondibile di chi vorrebbe essere altrove.

 

Immagini e gif via The Wire

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg