Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

San Bernardino è la strage più letale negli Usa dai tempi di Sandy Hook

Mercoledì almeno 14 persone sono state uccise a colpi di arma da fuoco, mentre altre 17 sono rimaste ferite, in una sparatoria a un centro dei servizi sociali a San Bernardino, in California. È la più grave strage da arma da fuoco negli Stati Uniti dai tempi di Sandy Hook, quando un uomo armato uccise venti bambini di una scuola a Newtown, una città del Connecticut (Sandy Hook è il nome della scuola) nel dicembre del 2012.

Il sito shootingtracker.com tiene conto di tutte le stragi e gli omicidi da arma da fuoco negli Stati Uniti, un fenomeno dalle proporzioni allarmanti, specie se paragonato alle altre nazioni occidentali. Quartz ha estrapolato alcuni dati da Shootingtracker e realizzato queste tabelle che rendono l’idea.

Ci sono state 353 sparatorie negli Stati Uniti durante il 2015, qui suddivise per mesi:

shootings

Non tutte le sparatorie però risultano in morti, e solo poche causano più di cinque vittime:

rank

Questo grafico mostra i numeri di morti da arma da fuoco dal dicembre del 2012 a oggi: si vede chiaramente i due picchi rappresentati dalle sparatorie di Sandy Hook e di San Bernardino.

2012-2015

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg