Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Quando un abito da red carpet diventa un meme

Lei è Jennifer Lawrence, giovane attrice americana nota al grande pubblico per il ruolo di Katniss Everdeen nella trasposizione cinematografica di The Hunger Games, ed è stata appena premiata ai Golden Globe 2013 per la sua performance in American Hustle film nel quale interpreta la moglie del truffatore Irving Rosenfeld.

Subito dopo la serata dei cosiddetti “pre-Oscar”, ad attirare l’attenzione della Rete su di lei non è stata tanto la statuetta vinta, quanto l’abito che l’attrice ha indossato sul red carpet: un lungo vestito bianco bustier senza spalline di Dior Couture, linea di alta moda della maison francese Christian Dior, – di cui Lawrence è affezionata estimatrice nonché testimonial – fermato, in vita e sotto il bacino, da due sottili bande nere. Un abito che in Rete è stato paragonato a quello che Ariel, personaggio chiave del film Disney La Sirenetta, crea con una vela e un pezzo di corda trovati in mare. E che è diventato in pochissimo tempo un meme. O, meglio: non uno solo.

Nell’ordine, il confronto con Colton Haynes, Ariel e Bryan Boy, fashion blogger filippino.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg