Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

LinkedIn? È ancora meglio Facebook

Essere attivi sul web è un’ottimo modo per trovare lavoro, oramai da anni. Il sito Potentialpark, nato nell’ormai lontano 2002, lo sa bene, e sa anche bene come sfruttare appieno le potenzialità della rete nello scovare talenti, dal momento che è uno dei leader mondiali in questo settore. I tipi di Potentialpark hanno recentemente condotto uno studio sul diverso modo di ricercare il personale tra il più grande social network esistente, Facebook, e il più settoriale e specifico LinkedIn, lanciato nel 2003.

Le conclusioni dello studio non sono ancora state pubblicate, ma quelli di mashable.com sono riusciti a contattare Potentialpark, che ha fornito qualche anticipazione. In generale, la tendenza dice che i datori di lavoro preferiscono “pescare” da Facebook, ma che i candidati la pensano diversamente, anzi il social di Zuckerberg li spaventa, se si parla di recruiting.
I motivi? La privacy, innanzitutto.

Mashable ha intervistato svariati professionisti nel campo delle risorse umane, stilando successivamente una lista di sette motivi per i quali è preferibile pescare da Facebook piuttosto che da LinkedIn. La lista è qui, dateci un’occhiata, potrebbe – forse – tornarvi utile.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg