Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

L’epic fail delle vendite dell’Apple Watch

Le vendite dell’Apple Watch, l’ultimo ritrovato di tecnologia indossabile lanciato dalla casa di Cupertino lo scorso 24 aprile, avevano inizialmente fatto ben sperare: nel mercato americano avevano fatto segnare il milione di pre-ordini solo nelle prime ventiquattr’ore dal lancio.

Appena dopo, tuttavia, gli ordini sono calati drasticamente e da allora non si sono più ripresi. Slice Intelligence, una compagnia che analizza i dati della spesa dei consumatori americani nel settore e-ecommerce, sostiene che al 18 maggio le proiezioni suggeriscono che Apple può aver venduto 2 milioni e mezzo di Watch. Eppure metà di questa cifra si riferisce ai pre-ordini del solo 10 aprile, la data in cui Apple ha iniziato a vendere il suo nuovo device.

Come si nota dal grafico prodotto da Quartz, la situazione non è per nulla rosea.

projection_of_apple_watches_ordered_per_day_in_the_us_watches_chartbuilder-3

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg