Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Le maschere di Guy Fawkes personalizzate

Se c’è un elemento imprescindibile nell’estetica della rivolta, negli ultimi anni, è quello dell’indossare la maschera sorridente e beffarda di Guy Fawkes: l’abbiamo vista nei vari movimenti Occupy (da Wall Street a Gezi Park) e nelle più importanti manifestazioni di dissenso su scala mondiale.

Anche l’occhio, però, vuole la sua parte. O perlomeno questo devono aver pensato quelli di ANIMAL New York, che hanno creato diverse varianti dell’oggetto reso celebre dal film cult V per Vendetta e, più recentemente, dagli attivisti hacker di Anonymous.

I grafici hanno sviluppato alcune personalizzazioni di Guy Fawkes: c’è la versione con la kefiah palestinese, quella turca da indossare nei pressi di Gezi e quella col naso da clown – che rappresenta un simbolo molto diffuso nelle proteste in Brasile.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg