Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

L’animale più vecchio del mondo in realtà era ancora più vecchio

Nel 2006 al largo delle coste islandesi venne trovato un esemplare di mollusco appartenente al genere mercenaria. Messo in un freezer dove vengono conservati gli organismi in attesa di analisi, gli scienziati titolari del ritrovamento si accorsero, qualche mese dopo, che la creatura nel frattempo era biologicamente morta. Cosa ancora più incredibile – rivelò un team dell’Università di Bangor – viveva da 400 anni.

Oggi, a sette anni di distanza, la vicenda del mollusco Ming (così ribattezzato in onore della dinastia cinese che regnava alla sua nascita) si arricchisce di un particolare che causerà agli incauti scienziati sensi di colpa ancora maggiori. Studi più approfonditi, infatti, hanno rivelato che all’epoca della sua morte l’organismo aveva 507 anni esatti.

Paul Butler, ricercatore del dipartimento di studi oceanografici di Bangor, ha dichiarato al Telegraph: «Al primo esame abbiamo sbagliato e forse allora abbiamo avuto troppa fretta di pubblicare le nostre scoperte. Ma ora siamo assolutamente certi che si tratti dell’età giusta».
 
(via)
 

Nella foto: il fu Ming il mollusco.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg