Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La prima pubblicità di Instagram

In tempi di crisi economica, l’importanza dei ricavi della pubblicità pesa ulteriormente. Molti siti e network che un tempo ne erano sprovvisti sono così obbligati a implementarla, sotto forma delle spesso odiate “ads”. L’ultimo ad aver annunciato il ricorso agli annunci è Instagram, che in un comunicato odierno introduce il cambiamento alla sua enorme comunità di utenti.

Per rendere la transizione meno invasiva, i responsabili di Instagram hanno deciso di iniziare con una “finta ad”, ovvero un’immagine statica che apparirà a tutti gli utenti nel corso della prossima settimana. Eccola.

Il link «sponsored» in alto conterrà un vademecum di informazioni su come funzionerà la pubblicità su Instagram. A detta della compagnia acquisita da Facebook, le ads sul loro sito saranno diverse dalle solite: innanzitutto, accetteranno solo brand che hanno dimostrato di saper usare Instagram in maniera efficace (quelli della lista dei 50 marchi più seguiti sul social network, che comprendono Nike, Starbucks, Adidas; Instagram li ha annunciati qui). In secondo luogo, gli utenti saranno in grado di nascondere le pubblicità che non sono di loro gradimento, lasciando un commento sul perché non gli sono piaciute.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg