20/07/2012 In breve

La conquista dell’America, in una Gif

Stampa

La saga della frontiera, delle carovane e delle sparatorie tra cowboy americani e indiani nativi, si sa, nascondono una verità meno romantica, quella che riguarda la conquista, vera a propria, degli spazi fisici e geografici su cui sarebbero poi sorti i nuclei di quelli che oggi chiamiamo Stati Uniti d’America. La segregazione e lo sterminio dei nativi indiani non è mistero né argomento partigiano per nessuno, avendo gli Usa riconosciuto più volte le proprie colpe.

Ma per capire con quanta velocità i coloni abbiano conquistato i territori che prima erano in mano ai cosiddetti “pellerossa”, la user di Tumblr sunisup ha realizzato un’utile Gif che unisce i cambiamenti geografico-politici allo scorrere del tempo. Vediamo così come, in poco più di cento anni, gli stati abitati dai nativi siano quasi del tutto scomparsi dalla faccia del continente: oggi costituiscono soltanto il 2 per cento di quello che furono un tempo.

Per la realizzazione della Gif sono state utilizzate le tavole del professor Sam Hillard della Louisiana University (qui), composte secondo i dati del Bureau of Indian Affairs e del Bureau of American Ethnology.

 

(via The Atlantic Wire)