Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Il sugo per la pasta è diventato una cosa giapponese

È un’azienda giapponese nata nel 1800, quando il figlio di un produttore di sake inventò un modo economico per produrre aceto di riso utilizzando gli avanzi dei liquori. Oggi si chiama Mizkan ed è appena diventata il nuovo leader mondiale della produzione di sughi per la pasta. Il gruppo ha infatti rilevato i marchi Ragù e  Bertolli per 2,15 miliardi di dollari. Solo lo scorso anno, le vendite al dettaglio di Ragù hanno garantito alla multinazionale dei prodotti alimentari Unilever, che lo deteneva fino a questi giorni, un guadagno di 670 milioni di dollari.


Fonte: Quartz

Non solo i sughi per la pasta sono diventati oggetto di compravendite di brand internazionali. Il gruppo anglo-olandese Unilever aveva già venduto nel 2011 l’olio Bertolli alla spagnola Sos (oggi Deoleo) – azienda proprietaria anche di Carapelli, Sasso, Minerva e Friol – mantenendo invece prodotti quali margarina, surgelati e condimenti. Anche questi ultimi, però, sono ormai finiti nelle mani della Mizkan.

 

(via)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg