Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Il ponte di vetro più lungo costruito in Cina

Tra le infrastrutture più costruite negli ultimi anni in Cina ci sono ponti, viadotti e cavalcavia, opere ingegneristiche spesso molto costose che permettono di rendere effettivi gli ambiziosi piani regolatori stabiliti dai luoghi del potere di Pechino. Tra queste ci sono anche ponti pedonali, come quello che verrà inaugurato a giugno nel parco nazionale del monte Tianmen (Tianmenshan, nella provincia dell’Hunan), che si estende per la lunghezza di 430 metri.

Il People’s Daily, l’organo ufficiale del Partito comunista cinese, ha diffuso su Twitter un video con prospettiva a volo d’uccello sull’opera in fase di realizzazione: il ponte si affaccia su una gola a un’altezza di 300 metri dal suolo e la sua imponenza architettonica è davvero impressionante.

Infrastrutture di questo tipo, spiega Mashable, vengono concepite soprattutto per attirare più turisti nei parchi nazionali cinesi, ma non sempre i piani riescono: nel parco geologico del monte Yuntai, sempre nell’Henan, a ottobre un ponte a U che permetteva l’attraversamento di un ripido costone roccioso ha visto aprirsi delle crepe sotto i piedi dei visitatori che lo percorrevano. È chiuso da allora.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg