Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Fare arte con la programmazione del Dna e dei poligoni

 

Roger Alsing è un programmatore informatico svedese specializzato in grafica. Nel suo blog ha pubblicato una guida con cui ha spiegato come è riuscito a creare una copia de La Gioconda di Leonardo Da Vinci utilizzando una sequenza di Dna, 50 poligoni e un algoritmo di sua creazione. Il primo passo è stato selezionare una sequenza di codice genetico a caso e un’immagine di riferimento (quella di Da Vinci per l’appunto). Poi il tutto si è svolto in 5 fasi, che riportiamo di seguito:

1) Copia la sequenza di Dna mutandola leggermente
2) Usa il Dna mutato per rappresentare su tela un’immagine
3) Confronta il risultato con l’immagine di riferimento
4) Se l’immagine così ottenuta è più simile a quella selezionata, mantenere la sequenza di Dna da cui è stata ricavata
5) Ricomincia da 1)

Ed ecco il risultato del suo esperimento. Se ne possono vedere altri qui.

(via Digg)

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg