Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Facebook ora notificherà gli hacking dell’Nsa

In un post pubblicato sulla sua pagina Facebook Security, dal titolo “Notifications for targeted attacks”, qualche giorno fa la società di Mark Zuckerberg ha illustrato i suoi ultimi aggiornamenti nel campo della sicurezza dei suoi utenti. L’articolo presenta una nuova funzione inserita dai programmatori di Facebook, quella relativa agli account compromessi da azioni di spionaggio.

«A partire da oggi vi notificheremo quando abbiamo motivo di credere che il vostro account è stato preso di mira o compromesso da un hacker che si sospetta lavorare per conto di uno Stato», si legge nell’articolo, che offre anche un’anteprima della versione desktop della suddetta notifica. Alex Stamos, capo della sicurezza del social di Menlo Park, ha dichiarato a Tech Times: «Per quanto ci siamo sempre mossi per mettere al sicuro gli account compromessi, abbiamo deciso di mostrare questo avviso addizionale quando c’è un forte sospetto che l’attacco possa essere di origine governativa».

notification

La soluzione di Facebook al possibile hacking dell’Nsa di turno è la solita: l’attivazione dell’invio di un codice temporaneo al numero di telefono del proprietario dell’account, il quale potrà quindi accedervi in modo sicuro ed esclusivo.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg