Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

David Villa contro la municipale

È riapparso dalle sabbie mobili dell’internet un video del 2010, realizzato dalla Electronic Arts per pubblicizzare il videogioco Need For Speed: Hot Pursuit, e mai andato in onda. Il perché è presto detto: David Villa, attaccante del Barcellona e della nazionale spagnola, prende a pallonate una macchina della polizia fino a distruggerla. Per puro divertimento, spirito di teppismo. D’altronde la serie Need for Speed, nata nel lontano 1994 per Play Station, non si è mai caratterizzata per la cifra educativa dei suoi prodotti: si tratta, in soldoni, di scappare dalla polizia a tutta velocità, evitare posti di blocco e, perché no, buttare fuori pista le volanti all’inseguimento.

Il video è stato girato a Los Angeles, e il motivo della mancata pubblicazione pare risieda nell’opposizione del Barcellona stesso. Si, sa, i catalani si fregiano di sponsor come Unicef e slogan come Més que un club. Filosofia non proprio in linea con la condotta di un riottoso.


 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg