Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Un archivio digitalizzato di opere e appunti firmati Charles Darwin

Il Museo americano di storia naturale e il Darwin Manuscripts Project hanno cominciato nel 2007 a digitalizzare tutti i documenti originali scritti da Charles Darwin nel corso della sua vita. In questi giorni, in cui si festeggia il 155esimo anniversario dell’uscita de L’Origine della Specie, le due associazioni hanno annunciato di essere a metà del lavoro. Il che, va precisato, è un ottimo risultato se si pensa che si tratta di «16,094 documenti ora disponibili nel sito che coprono il periodo di 25 anni in cui Darwin si convinse dell’evoluzione, scoprì la selezione naturale, sviluppò alcune spiegazioni sull’addattamento […] e scrisse l’Origine».

Un catalogo sterminato di documenti, tutti visibili qui, nell’attesa che il team di ricercatori digitalizzi i rimanenti documenti firmati Darwin.

 

(via)

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg