Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Cosa c’è dietro gli zigomi di Maleficent

È arrivata sulla croisette di Cannes con un lungo abito nero e gioielli borchiati. Angelina Jolie, protagonista dell’ultimo film della Disney, ha scelto un look da Maleficent anche durante il festival, non mostrando però il dettaglio più dibattuto del suo personaggio. In molti si sono infatti chiesti da dove venissero gli zigomi scavati e pronunciati che la Jolie ha nel film, e se avesse senso alterare la bellezza indiscussa dell’attrice.

A rispondere, in parte, a queste domande è stato il make-up artist Rick Baker in un’intervista rilasciata ad Allure: «Angie decise che per interpretare Malefica avrebbe indossato delle protesi […] E che queste dovevano ispirarsi alle ossa di Lady Gaga, evidenti soprattutto nel video della canzone “Born this way”». Le protesi create per Maleficent prendono spunto anche dal personaggio originale del celebre cartone animato La bella addormentata nel bosco, prodotto dalla Disney nel 1959.

A giustificare la scelta della Jolie ci sarebbero anche delle teorie scientifiche: come spiega l’Atlantic, esistono ricerche che dimostrano come zigomi alti e ben definiti siano considerati attraenti in un volto femminile. Questo perché, secondo i biologi evoluzionisti, lo sviluppo di un tale tratto somatico verrebbe ricollegato alle funzioni riproduttive. Negli uomini, al contrario, questo dettaglio del viso spesso è paradossalmente visto come un simbolo di disonestà.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg