Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La Cina censura Big Bang Theory, NCIS e The Good Wife

Serie TV relativamente innocue come The Big Bang Theory, NCIS, The Good Wife e The Practice sono state improvvisamente cancellate dai principali siti cinesi di streaming, riporta Time magazine. In compenso show ben più “controversi” (o se non altro politicizzati) come House of Cards e Breaking Bad continuano a essere fruibili.

Fino a poco tempo fa, fa notare la rivista, il mercato dello streaming a pagamento cinese era stato relativamente libero. Specie se paragonato a quello televisivo, dove spopolano telenovelas “asettiche” e strappalacrime. Questo perché, benché sottoponobili a una censura in ogni momento, i siti di streaming non hanno bisogno di un’autorizzazione preventiva per trasmettere contenuti occidentali. Questo ha consentito ai siti più grandi, come Sohu TV, iQiyi e Youku, di diffondere alcune serie TV americane. Quella che ha riscosso maggior successo tra il pubblico cinese online è proprio la sitcom Big Bang Theory, che ha ricevuto 1,3 miliardi di visite.

Time ipotizza che sia stata anche la popolarità dello show a convincere le autorità a chiuderlo. In pratica, Big Bang Theory era così popolare che sottraeva troppi spettatori alla TV di Stato.

Inoltre il governo starebbe lavorando a un giro di vite nel mercato dello streaming, definito “insolitamente aperto” per gli standard cinesi. L’obiettivo è sottoporre i contenuti diffusi online allo stesso livello di censura cui sono già sottoposti i programmi trasmessi in TV. La cancellazione di The Big Bang Theory, NCIS, The Good WifeThe Practice è quindi un primo passo in questo senso.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg