Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Che cos’è finstagram?

Esiste una sorta di realtà parallela alla scintillante versione di noi stessi che offriamo su Instagram quotidianamente: si chiama finstagram, ed è uno spazio fatto da profili alternativi, pieno di foto, screenshot di conversazioni e ricordi molto personali. Immagini quotidiane, che non si vogliono rendere pubbliche. Questi profili sono infatti privati, e si possono seguire solo con l’autorizzazione del proprietario. Assomigliano in un certo senso a Snapchat, o alle chat private di cui parlavamo qualche tempo fa, ma raccontano una storia, come ha detto l’utente Cohensedgh intervistato dal New York Times, «Snapchat è più effimero, non hai bisogno di pensarci dopo averlo inviato. Finstagram è una storia di cose buffe che ti capitano. È permanente, e più concreto».

Dopo aver scoperto questo spazio, il Times ha provato a farsi spiegare dai teenagers – i maggiori fruitori – cosa fosse esattamente finstagram, e perché lo utilizzassero. Amy Wesson, 18 enne con 2,7 mila follower su Instagram e soli 50 su finstagram, lo usa per «postare cose che non vorresti vedessero altri che i tuoi amici, come foto non attraenti, storie a caso dai tuoi giorni normali o selfie da ubriaca durante i party». Altri lo utilizzano per restare in contatto con parenti e amici lontani, altri ancora, come Ixchel Lopez, ci condividono assurde foto di lucertole con la sorellina. I numeri bassi e l’ancora scarsa diffusione del fenomeno, scoraggia i troll, poco attratti da quelle che in sostanza sono faccende quotidiane e quindi poco interessanti.

Web Summit Dublin - Day 3

Come si sceglie se permettere a qualcuno di seguirti o meno? Lopez ad esempio non ha ancora deciso se accettare o meno un follower – che già la segue sul suo account “pubblico”, «non ho né accettato né rifiutato, non lo so, questa cosa mi fa pensare al tipo di cose che posto sul mio finstagram». L’idea che sta dietro finstagram assomiglia alla ragione che ha spinto qualche settimana fa Essana O’Neil a cancellare tutte le foto dal suo profilo, svelando tutti i trucchi che c’erano dietro, e la finzione che le contraddistingueva. Su finstagram, tutte le “regole social” di Instagram non valgono più, come il numero di post giornalieri, che può anche essere infinito. In questo senso finstagram potrebbe diventare il vero Instagram.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg