Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Che ci fa l’esercito americano su Pinterest?

I dolcetti dello Zio Sam, dal Pinterest dello US Army

L’esercito statunitense ha una forte presenza su vari social network, che vengono utilizzati per promuovere l’iconico US Army ma anche per dare informazioni e pubblicare materiale di vario tipo. A tal proposito lo Zio Sam ha stilato quest’estate delle linee guida molto precise per i suoi addetti ai social media (consultabile online su Slideshare). L’utilizzo di questi mezzi di comunicazione sta dando una certa visibilità all’istituzione che al momento ha circa 1,4 milioni di fan su Facebook e più di 132mila su Twitter.

Fin qui nulla di nuovo o eccezionale. È ormai prassi per governi, ministeri e istituzioni aprire account sui social media. La novità interessante riguardo l’esercito USA è però la sua iscrizione a Pinterest, la bacheche di immagini online su cui gli utenti possono condividere immagini e foto. Pinterest è noto per essere cresciuto esponenzialmente in pochi mesi, conquistando soprattutto il pubblico femminile, una peculiarità che lo sta rendendo molto interessante anche dal punto di vista pubblicitario. Per preparare la conquista del sito, l’esercito ha anche preparato una guida speciale per i militari alle prese con questo social network così “estraneo”.

Ma perché lo US Army ha pensato di entrare in un sito così lontano dall’immaginario “macho” dello Zio Sam? Rebecca Greenfield, blogger dell’Atlantic Wire specializzata in tecnologia, lo ha chiesto al maggiore Juanita Chang, responsabile per l’esercito del settore social. «Abbiamo pensato che potesse essere un modo per raggiungere un pubblico che di solito non raggiumgiamo con le altre piattaforme», ha spiegato la giovane militare. L’attenzione dell’esercito USA online è sempre e comunque sul cosa pubblicare e come. Su Pinterest, affianco alle tradizionali immagini di militari in pose eroiche e impegnati nella vita di tutti i giorni (la bacheca Around the World, per esempio), l’utente US Army pubblica anche molti ritratti femminili, per le quali c’è una sezione apposita. Donne soldato di oggi e – soprattutto – di ieri. Manifesti elettorali in cui la Patria chiede aiuto e sostegno alle americane. Non mancano esperimenti bizzarri, come quelli della bacheca “Chow” in cui l’esercito pubblica foto di dolci “patriottici” a stelle e strisce.

Greenfield fa però notare come la demografia di Pinterest sia in continuo movimento. Il sito, inizialmente dominato dal pubblico femminile, comincia a interessare anche quello maschile (in Gran Bretagna, per esempio, gli utenti superano le utenti). Lo US Army, quindi, potrebbe averci visto giusto, e ritrovarsi presto con una posizione consolidata in un network non più tutto al femminile.

 

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg