Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Le bandiere rifiutate del Canada

Lo stato del Canada non ha avuto una bandiera ufficiale fino al 15 febbraio 1965, giorno in cui l’House of Commons scelse ufficialmente il vessillo bianco e rosso con la foglia d’acero in mezzo. Prima d’allora la nazione ne aveva utilizzato un altro contenente la Union Jack britannica. Secondo l’80% della popolazione era però giunto il momento di adottare una bandiera indipendente dalla Corona inglese.

Quando nel 1963 Lester B. Pearson divenne primo ministro, promise di risolvere la questione in appena due anni: s’aprì una stagione di litigi politici e parlamentari e indecisioni alla fine della quale il Comitato designato alla selezione della bandiera chiese aiuto alla popolazione, che fu invitata a spedire le proprie proposte. Come racconta mental_floss, ne arrivarono 3541 di cui 2136 contenevano foglie d’acero, 408 l’Union Jack, 389 una marmotta e 359 dei fiori di giglio.

La bandiera bocciata per eccellenza è senz’altro questa, appoggiata proprio dal primo ministro Pearson ma criticata da buona parte della popolazione, che preferiva il disegno di una sola foglia d’acero.

 

Non mancarono ovviamente idee grafiche più bizzarre, come questa:

Qualcuno pensò anche di prendersi gioco dell’iniziativa proponendo un vessillo decorato dalle facce dei Beatles:

Degna di nota anche l’idea di tale Jennifer Robinson, che all’epoca aveva 6 anni. Dopo essere stata “scartata”, è stata messa al sicuro negli archivi nazionali.

Qui trovate altre bandiere canadesi bocciate.

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg