Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

10 milioni di passeggeri sotto il Tunnel della Manica

L’Eurostar, ossia il treno che collega Londra e Parigi in poco più di due ore passando per un tunnel sotto lo stretto della manica, ha quasi vent’anni. Il primo viaggio aperto al pubblico, infatti, risale all’autunno del 2014.

Recentemente la compagna ha annunciato che ha raggiunto, per la prima volta, la soglia di 10 milioni di passeggeri in un anno: il 2013 infatti è stato l’anno più “affollato” per il treno e il celebre tunnel.

Si tratta di un record, certo, per la compagnia. Eppure qualcuno ha fatto notare che si tratta di un risultato ben inferiore rispetto alle aspettative. Infatti, stando ai pronostici della stessa compagnia, fatti nel 1996 dopo alcuni lavori di rinnovo, Eurostar avrebbe dovuto raggiungere i 10 milioni di passeggeri annui… nel 1998. Mentre ci si aspettava (o augurava) addirittura 25 milioni entro il 2006.

Insomma i risultati sono sempre stati molto lontani dalle aspettative, come si capisce da questo grafico realizzato dal sito Quartz. Va notato, però, che i pronostici cui si riferisce questa tabella risalgono a 18 anni fa, un’era pre-crisi economica e in cui le compagnie aeree low cost non erano ancora così diffuse.

(via)

Immagine dal sito www.eurostar.com

 

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg