Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Sofia Coppola farà il remake di un film di Don Siegel

The Beguiled (in italiano La notte brava del soldato Jonathan) è un film di Don Siegel del 1971 con Clint Eastwood, attore feticcio del regista. È la storia di un soldato nordista che, ferito e in fuga, trova rifugio in un collegio femminile e qui, dopo avere innescato un gioco seduzione con tre donne dell’istituto (le due direttrici e una studentessa), viene segregato e torturato. Un film come si vede abbastanza spaventoso e che potrebbe essere inserito nel filone della “vendetta femminile” come Misery non deve morire o Death Proof di Tarantino.

The Tracking Board riporta la notizia che Sofia Coppola sta preparando le riprese di un remake del film di Siegel, per il quale avrebbe già scelto le tre attrici: Nicole Kidman, Kirsten Dunst, Elle Fanning, mentre per il ruolo maschile, non ancora assegnato, starebbe pensando a Chris Pratt. Per la Coppola, scrive The Tracking Board, si tratterebbe del primo remake, anche se la maggior parte dei suoi film sono basati su materiale non originale: Le vergini suicide erano tratte da un libro; Marie Antoinette per così dire dalla storia; Bling Ring, il suo ultimo film (2013), da un pezzo di Vanity Fair. Per Lost in translation, invece,nel 2003 vinse l’Oscar per la sceneggiatura originale.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg