Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Netflix ha chiesto ad Antonio Caprarica di commentare in diretta The Crown

Il 2 giugno del 1953, a Westminster Abbey, Elisabetta II d’Inghilterra viene incoronata ufficialmente regina; una data da ricordare anche sotto un profilo mediatico, dato che si tratta della prima volta in cui un medium allora appena nato, la tv, immortala un avvenimento trasmettendolo in eurovisione. Quel giorno Antonio Caprarica ha appena due anni, ma Netflix ha deciso di chiamarlo per raccontare “in diretta” quell’incoronazione, come se si trattasse di una trasmissione live: le immagini che il corrispondente definisce «in esclusiva» sono però quelle di The Crown, la serie uscita all’inizio del mese sul sito di streaming, un titolo che mette in scena la storia personale di Elisabetta e quella della famiglia reale.

schermata-2016-11-23-alle-11-55-40

Caprarica, che per un totale di dodici anni è stato il volto della Rai a Londra – raccontando indistintamente rumor legati alla corte, politica interna e clima della capitale inglese – ha terminato il suo rapporto con la tv di Stato nel 2013, ma la sua immagine è rimasta indissolubilmente legata alle corrispondenze da Londra, contraddistinte dalla nota cadenza e dal vocabolario forbito del suo inimitabile protagonista, diventato col passare degli anni una specie di icona pop. Terminata la scena «in esclusiva», a porte chiuse, dell’incoronazione, nel video di Netflix Caprarica chiude la diretta con un tranquillo: «Da Londra è tutto, a risentirci fra settant’anni».

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg