Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Come variano le dimensioni dei letti nei Paesi del mondo

Ogni Paese ha standard diversi per le dimensioni dei propri letti e termini diversi per categorizzarli. Negli Usa, per esempio, i letti sono notoriamente enormi: le versioni più diffuse sono “single” (90×190 cm) “king” (152×198) o “queen” (180×200). In Italia sono molto più piccoli: una piazza (80×190), una piazza e mezzo (120×190) o due piazze (160×190). In Francia la dimensione più comune per un letto per due persone è 140×190, infatti in Italia la si chiama anche “piazza francese”, mentre in Giappone e Nuova Zelanda hanno standard diversi. Wikipedia ha una guida molto esaustiva alla voce “bed size“: partendo da lì Nathan Yau, uno studioso di statistica laureato alla UCLA, ha realizzato questo grafico, postato sul sito Flowing Data.

letti dimensioni standard mondo

Di fatti si tratta di una guida per anglofoni sul che genere di letti aspettarsi quando si viaggia per il mondo: infatti le dimensioni dei letti sono catalogate secondo la suddivisione anglo-americana “single”single”, “king” e “queen”, anche se dal grafico si capisce che ogni area geografica ha un’idea ben diversa sulle dimensioni standard. Inoltre tutta l’Europa continentale è considerata un’unica categoria.

L’allora presidente Usa George Bush e sua moglie Barbara a letto coi nipotini, Washington DC 1990 (foto di Liaison, Hulton Archives)
54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg