Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Studio!

Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La città più inglese d’Inghilterra si chiama Didcot

A proposito di Brexit, un gruppo di ricerca, come riporta l’Independent, ha da poco pubblicato il risultato di un suo studio che aveva l’obiettivo di trovare “la città più normale di Inghilterra”: il risultato è che questa città è Didcot nell’Oxfordshire, a quanto pare il luogo che riflette più fedelmente la composizione demografica e le opinioni inglesi.

Lo studio è stato ispirato da Magic Town (La città magica), un film del 1947 che racconta la storia di un esperto di ricerche di mercato che crede di aver trovato la città più rappresentativa d’America in Grandview. Didcot, invece, è una piccola cittadina che si trova a sud di Oxford, conosciuta per il suo museo ferroviario e per le centrali elettriche, ed è stato appunto trovata la più media delle città inglesi attraverso l’analisi di 11 fattori, tra cui, la distribuzione d’età, la composizione etnica, il tipo di lavori svolti dalla popolazione.

Marc Warner, Chief Executive dell’ASI Data Science, gruppo autore della ricerca ha commentato: «il nostro studio darà la possibilità a ricercatori e decisori di comprendere meglio l’esperienza di una vita “normale”».

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg