Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Istanbul ha dedicato una statua a un gatto

La scorsa settimana, in concomitanza con la Giornata mondiale degli animali del 4 ottobre, a Istanbul è stata inaugurata una statua con le fattezze di Tombili, un gatto diventato famoso grazie a una foto circolata sull’internet turco all’inizio di quest’anno, in cui era ritratto in posizione che si direbbe seduta (se si trattasse di un essere umano) su una panchina. 

Tombili – una parola turca che viene utilizzata per riferirsi ironicamente agli animali paffuti – è morto ad agosto dopo una malattia di cui è stata compresa l’origine. Allora 17 mila persone hanno firmato una petizione su change.org per chiedere che gli venisse intitolato un monumento; la scultura è stata poi realizzata dall’artista Seval Şahin e posizionata sulla stessa panchina che aveva reso famoso il felino. Il giorno in cui è stata inaugurata c’erano centinaia di persone, e sul luogo del memoriale sono state lasciate candele, cibo per gatti e fiori.

tombili-cat

Come riporta Amusing Planet Tombili, in realtà, era già stato “famoso” da cucciolo: la sua famiglia adottiva, infatti, gli aveva costruito una casetta in giardino, e «tutti sembravano volergli bene, venivano a vederli e a scattargli delle fotografie», a quanto hanno detto i padroni del gatto turco.

Immagini da sputniknews.com
54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg