Attualità Cultura Stili di Vita

Seguici anche su

+60k
+16k
+2k
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Perché un subreddit dedicato alle foto dei morti ha così successo

“Last Images” è un subreddit dedicato alle foto di persone morte e, più precisamente, alle ultime immagini scattate a delle persone prima della loro morte. Ha più di 46 mila iscritti (o “inquisitors”). Gli utenti caricano le ultime fotografie di amici e parenti passati a miglior vita, oppure le ultime foto note di celebrità o vittime di crimini scomparse da poco. C’è chi ne posta una del cugino, scattata «poche ore» prima che si suicidasse, chi un ritratto dei nonni, chi «l’ultima foto nota» di Amy Winehouse, chi quella di David Bowie. Tre mesi fa un padre ha caricato un’immagine del figlio piccolo malato, nel suo letto d’ospedale, a poche ore della sua morte: è stata vista 4 mila volte.

Resta da chiedersi che cosa spinga le persone a postare e guardare foto di morti su Internet. Non si tratta soltanto di voyerismo, ha spiegato la psicologa Donna Schuurman, che dirige un centro specializzato nell’elaborazione del lutto, intervistata da Vocativ: «Quando perdiamo qualcuno, è comune dire cose come ‘l’ho visto martedì’ oppure ‘ci eravamo parlati al telefono la scorsa settimana’, e guardare un’ultima fotografia è un altro modo di sottolineare la stessa realtà: erano qui e adesso non ci sono più. Un modo di venire a patti con la mortalità».

foto morti internet

Le regole del subreddit impongono di mantenere un tono rispettoso e Vocativ riporta che col tempo è nata una comunità accogliente nei confronti di chi sta elaborando un lutto. Tuttavia, esistono anche realtà più creepy, come per esempio il subreddit “watch them die”. Il rapporto tra social media, privacy e morte è da tempo oggetto di dibattito e controverso. Ha fatto discutere negli Usa, per esempio, il caso di un padre dell’Ohio che ha diffuso su Facebook il video in cui annunciava al figlio che la mamma del bambino era morta di overdose: l’uomo ha spiegato che voleva essere un messaggio forte contro l’eroina, ma in molti l’hanno accusato di mancanza di rispetto.

54da1fe3c06675ff4ccfe97c_undici-logo-white.jpg